CORSO BIM, il futuro della progettazione

Al via, presso l’ITG Secchi, il corso avanzato di BIM (Building Information Modeling), un metodo per l’ottimizzazione della pianificazione, della realizzazione edella gestione di costruzioni tramite l’aiuto di un software, utilizzato nel settore edile sia in fase di progettazione che in fase di costruzione.

L’attività proposta agli studenti delle classi 3^ (corso base) e 4^ (corso avanzato) rientra nei progetti di alternanza scuola-lavoro attivati dall’Istituto, in collaborazione con  l’impresa ONE TEAM CAD & CAD srl, con la quale la scuola ha stipulato una convenzione. I corsi,  sono coordinati dal prof. Livio Montanari, docente di Progettazione, Costruzioni e Impianti dell’Istituto, e tenuti dal prof. Guido Tabone, docente esperto di BIM, indicato dall’Impresa.

I vantaggi del BIM sono molteplici: una visualizzazione più accurata e immediata di un progetto, il rilievo in 3D di edifici esistenti, correzioni automatiche di modifiche apportate al progetto, controllo delle interferenze, scoperta di errori di progettazione prima della costruzione e, quindi, ingenti risparmi di costi e tempi rispetto a qualunque metodologia attuale.

Per questo motivo il BIM è richiesto dal Governo europeo a tutti gli stati membri e anche in Italia il Nuovo Codice degli Appalti, approvato nell’aprile 2016, prevede l’uso del BIM per le nuove opere, in un primo tempo di importo superiore alle soglie comunitarie e, progressivamente, anche per lavori di importi minori.

Articolo 

 

Click per ingrandire.

 

Click per ingrandire.

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo sito utilizza cookie tecnici per fornire alcuni servizi e offrirvi una brillante navigazione. Navigando sul sito, si presta il consenso all'utilizzo dei cookie sul vostro dispositivo.
Per maggiori informazioni selezionare il pulsante Leggi l'informativa. Navigando sul sito, si presta il consenso all'utilizzo dei cookie sul vostro dispositivo.